DECRETO RILANCIO - SUPERBONUS DEL 110%

I professionisti

Con il decreto legge 19 maggio 2020, n. 34 (detto decreto Rilancio) il ruolo dei professionisti è ridisegnato e queste figure cardine per la fruizione dell'ecobonus dovranno asseverare i requisiti tecnici sulla base del progetto e dell'effettiva realizzazione. Nello specifico, secondo il 13°comma dell'articolo 119 del citato decreto, è disposto, ai fini della detrazione fiscale del 110% e dell'opzione per la cessione e per lo sconto, che:

-  per gli interventi di riqualificazione energetica i tecnici abilitati devono asseverare il rispetto dei requisiti nei casi e nelle modalità previste, nonché redigere la dichiarazione di congruità delle spese sostenute in relazione agli interventi agevolati.
- per gli interventi antisismici responsabili dell'asseverazione sono i professionisti incaricati della progettazione strutturale, direzione dei lavori delle strutture e collaudo statico secondo le rispettive competenze professionali, e iscritti ai relativi Ordini o Collegi professionali.

Detti professionisti, inoltre, devono asseverare:

- l'efficacia rispetto alla riduzione del rischio sismico;
- la congruità delle spese sostenute.

L'asseverazione del tecnico abilitato, ai sensi del comma 13-bis, dovrà essere rilasciata:

 

- al termine dei lavori;
o
- per ogni stato di avanzamento dei lavori (SAL);

sulla base delle condizioni e nei limiti specificati all'articolo 121 del decreto legge 19 maggio 2020, n. 34 (detto decreto Rilancio).

Per esercitare l’opzione per la cessione o per lo sconto suindicati, ai sensi dell'articolo 119 c. 11 del decreto legge 19 maggio 2020, n. 34 (detto decreto Rilancio), il contribuente deve richiede il visto di conformità, un controllo formale svolto dal professionista, dei dati relativi alla documentazione che attesta la sussistenza dei presupposti che danno diritto alla detrazione.

La famiglia

La famiglia che effettuerà lavori sulla propria abitazione

al momento della dichiarazione dei redditi ogni 1.000 euro di spesa riceverà una detrazione pari al 110% del costo dei lavori (in questo caso quindi 1100 euro)

che potrà usare:

- in compensazione con le tasse;

- scontando questo importo in 5 anni e quindi in 5 rate di pari importo;

chiedendo all’impresa che ha fatto i lavori uno sconto in fattura pari al 100% della spesa a fronte della cessione del credito fiscale

L’ impresa

L’impresa X srl fa lavori per 10mila euro in casa del signor Rossi, che può decidere di cedere il suo credito fiscale

In questo caso l’impresa emette una fattura di 10mila euro con uno sconto del 100% ed il signor Rossi non tira fuori nemmeno un euro

La X srl si vede riconosciuto dallo Stato un credito d’imposta utilizzabile solo in compensazione per 11mila euro (110% dell’importo fatturato) e a quel punto può decidere di cederlo ad un’altra impresa o a una banca con uno sconto del 9%

RIQUALIFICAZIONE EDIFICI

CONDOMINIO PRIVATO

Luogo:
Via Ariosto 34, Milano 

Committente:
Privato

Incarichi:
Progettazione e Direzione Lavori Architettoniche e Strutturali 
Coordinamento della sicurezza


Intervento di ristrutturazione e risanamento del prospetto principale dell' edificio storico residenziale, sito in centro sotrico, zona 1 a Milano e soggetto a vincolo monumentale.

Si è provveduto alla completa risistemazione della facciata, con la pulitura, il consolidamento e la regolarizzazione di tutti gli elementi decorativi della facciata, tramite sabbiatura, idrosabbiatura e successiva spazzolatura. 

A questo processo ha fatto seguito la ritinteggiatura delle superfici in calcestruzzo, degli intonaci e delle rasature con adeguate pitture idrorepellenti, in grado di conferire protezione e resistenza agli agenti esterni quali alghe, muffe e funghi. Si è provveduto inoltre alla pulitura di tutti gli elementi in ferro delle balconate mediante sabbiatura, antiruggine e verniciatura delle superfici, la sostituzione dei pulivali esistenti con nuovi prodotti in rame, e il risanamento di alcune componenti lignee costitutive della falda della copertura.

CONDOMINIO PRIVATO

Luogo:
Via De Amicis 42, Milano

Committente:
Privato

Incarichi:
Progettazione e Direzione Lavori Architettoniche 
Coordinamento della sicurezza 

L'edificio ha un doppio affaccio, uno su via De Amicis e l'altro su strada di transito privata.

I lavori si sono svolti  esclusivamente sulla facciata che volge alla strada privata.
L’intervento ha previsto il rifacimento degli intonaci della facciata su cortile, una nuova impermeabilizzazione dei balconi e dei terrazzi in copertura e la nuova posa di scossalina e pluviali.

CONDOMINI PRIVATI

Luogo:
Condomini La Meridionale, Azzurra, La Sorgente - Cologno Monzese 

Committente:

Privato

Incarichi:
Progettazione e Direzione Lavori Architettoniche e Strutturali, Coordinamento della sicurezza


Il lavoro riguarda gli spazi di manovra dei box dei tre condomini e i tre corpi scala che li collegano.
Il progetto di risanamento delle diverse parti è stato suddiviso in:
1. Livello Piano Terra:
spazio di manovra (corsello) livello a cielo aperto
2. Livello Piano interrato:
spazio di manovra (corsello) livello interrato;
3. Corpi scala:
n. 3 corpi scala per il loro interro sviluppo Piano accesso dai rispettivi condomini fino all’accesso al piano
interrato;
4. Rampe di accesso:
rampe di accesso da Via Negrinelli per il Piano Interrato e da Via Della Chiesa-interno Condominio per il Piano
Terra;
5. Box:
impermeabilizzazione pavimentazione box
 

CONDOMINIO PRIVATO

Luogo:
Via Magolfa, Milano

Committente:
Privato

Incarichi:
Progettazione e Direzione Lavori Architettoniche 
Coordinamento della sicurezza 

Interventi di manutenzione ordinaria, finalizzati alla riqualificazione delle facciate dell'immobile.

CONDOMINIO PRIVATO

Luogo:
Via Friuli, Milano

Committente:

Privato

Incarichi:
Progettazione e Direzione Lavori Architettoniche e Strutturali, Coordinamento della sicurezza


Ristrutturazione di pavimenti interni;

Rimozione di:

- porte interne;

- falso telaio;

- apparecchio sanitario, lavabo;

Realizzazione di controsoffitto;

Revisione dell'impianto elettrico esistente;

Posa in opera dell' impianto igienico sanitario peril bagno e  tutte  le opere  necessarie;

Verniciatura serramenti esistenti e smontaggio di fianchi laterali;

Rifacimento impianto di condizionamento 

esistente;

Motorizzazione di serrande.

CONDOMINIO PRIVATO

Luogo:
Viale Giulio Cesare, Novara

Committente:
Privato

Incarichi:
Progettazione e Direzione Lavori Architettoniche 
Coordinamento della sicurezza 

Intervento di manutenzione ordinaria, finalizzato alla riqualificazione della facciata dell'immobile.

MI10studio srl | Via Spalato, 14  MILANO | +02 49528196 | studio@mi10.it